Landini Taddeo
Firenze 1550 ca - Roma 1596
 

Scultore e architetto, Taddeo Landini fu seguace del Giambologna.

Eseguì a Firenze l'Inverno, una delle statue decorative del ponte di Santa Trinità, e a Roma, tra numerose altre opere, le statue dei quattro giovani della fontana delle Tartarughe (1585 su disegno dell'architetto Giacomo Della Porta), esprimendosi in ritmi sinuosi e scattanti secondo i moduli del tardo manierismo.

Landini_Inverno
 L'Inverno
Firenze, Ponte Santa Trinità

Fontana delle Tartarughe
Roma, Piazza Mattei, 1584

 

Home Su Laurana Francesco

Copyright © Centro Arte 1999-2000