1881

 

1881

In Francia viene proclamata la libertà di stampa e di associazione; la Francia impone il suo protettorato su Tunisi.
Alessandro II muore in un attentato. Gli succede Alessandro III, il figlio, che instaura una politica reazionaria.
Viene stipulato un nuovo accordo tra Prussia, Russia e Austria per risolvere la "Questione d'Oriente".

Arte figurativa:

Hippolyte-Adolphe Taine storico e filosofo (1828-1893) pubblica "Filosofia dell'arte" saggio di estetica positivista.
In Belgio il teorico d'arte Octave Maus fonda la rivista "L'Art Moderne" di cui sarà il direttore.
Viene creato ad Amsterdam il "Rijkshool voor Kunstnijveheid" (Scuola di arti applicate e decorative).

Muore Johann Barthol Jongkind (1819-1881). Pittore che, per leggerezza di tocco, immediatezza di visione della natura e trasparenza atmosferica, influenzò con la sua opera gli impressionisti, in particolare Monet, a sua volta risentì degli sviluppi dell'impressionismo nella sua ultima produzione. Dopo la formazione in patria, che traspare evidente dal gusto della tradizione olandese nella sua prima produzione, nel 1846 si trasferì in Francia dove si dedicò alla pittura di paesaggi, sulla scorta degli esempi di Corot e di Bonington, prediligendo l'acquerello nel quale profuse il suo delicatissimo gusto di colorista. Dal 1863 al 1865 lavorò a Manfleur, dove cominciò a eseguire paesaggi delle coste della Francia settentrionale che restarono anche in seguito il suo tema preferito.
A Roma dal 1881 al '96 il pittore preraffaellita E. Burne-Jones è incaricato di decorare a mosaico la chiesa protestante americana di San Paolo. Giuseppe Grandi vince a Milano il concorso per il Monumento alle cinque giornate.

Architettura:

A Milano viene venduto all'asta ex Lazzaretto, che viene subito lottizzato da imprese private.
Si inizia la costruzione del teatro Smetana a Praga, che sarà ultimato nel 1887. Fu progettato dallo studio Fellemer-Helmer con motivi di Art Nouveau.

 

Home Su 1882

Copyright © Centro Arte 1999-2000