Chia Sandro

 

Sandro Chia
(Firenze, 1946)

 

 

Sandro Chia, nato nel 1946 a Firenze, si può considerare una delle figure più rappresentative della ricerca contemporanea.


Aim at the Heart
Ramon, 1998-99

Arcardia

Il pittore

Nel 1971 espone per la prima volta alla Galleria "La Salita" di Roma, ma artisticamente nasce alla fine degli anni Settanta. Durante gli anni Ottanta è stato uno dei protagonisti del movimento della Transavanguardia creato dal critico Achille Bonito Oliva.
Dal 1976 il suo lavoro ha una svolta e Chia abbandona progressivamente le sperimentazioni concettuali per rimettere mano ai mezzi della pittura e del disegno.
 

 

Nel 1980 espone alla sezione "Aperto 80" alla Biennale di Venezia insieme agli altri esponenti della Transavanguardia. Nello stesso anno Chia si reca a New York. Nel 1984 e nel 1989 partecipa alla  Biennale di Venezia nella sezione "Arte allo Specchio", in numerosi musei in tutto il mondo quali il Castello di Rivoli, il Solomon R. Guggenheim di New York nel 1983, il Metropolitan Museum of Art di New York nel 1984, Villa Medici a Roma nel 1995.

Nel giugno del '99 inaugura una mostra di ritratti d'artista alla Galleria Gian Enzo Sperone di Roma.

 


Danza immobile, 2004

Figure with Tear and Arrow, 1982

Gli amanti

In pittura Sandro Chia ammira e guarda a maestri del passato quali Tiziano, Masaccio, Tintoretto, Lotto, Michelangelo, e tra i contemporanei De Chirico, Lèger, Cèzanne, Picabia, Chagall. Questa riferimenti vengono rielaborati e assorbiti nella sua idea dell'arte che ricerca in se stessa i motivi della propria esistenza.
Come è stato detto, “nascono figure estremamente consistenti, nella manualità piena e opulenta da cui sono forgiate, siano tele o sculture, figure che appartengono e vivono della pittura, personaggi melanconici, spesso sospesi tra cielo e terra. Le sue tele ricche di colore lieve o pesante si danno come un tutto pieno allo sguardo, in una passività espressiva che affonda le proprie radici nella tradizione aurea italiana”.

 

Vive e lavora a New York soggiornando spesso in Italia a Montalcino, Siena, dove risiede nel Castello Romitorio, di sua proprietà e dove, con l’amico Carlo Vittori, dal 1987 produce vini di ottima qualità.

 

Mostre personali
2000
Galleria Civica D'Arte Contemporanea, Trento ItalyMuseo di Ravenna, Italy Velge & Noirhomme, Brussels.

1999 Tony Shafrazzi Gallery, New YorkMagazzini D'Arte Contemporanea, Italy
1998 Pepperdine University, Weismann Foundation, Malibu, CaliforniaGalerie Thaddaeus Ropac, ParisLutz Gallery, Germany.

 


Interior with Dog

Jet Lag

Le due farfalle

Le Peintre a sa Palette

1997 Galeria Civica, Siena Palazzo Sforzesco, MilanM.O.M.A., Boca Raton, FloridaGalerie Thaddaeus Ropac, SalzburgAkira Ikeda Gallery, Tokyo "Sandro Chia", Arengario di Palazzo Reale, Milan.

1996 "Sandro Chia: New Paintings", SidneyJanis Gallery, New York"Sandro Chia: Recent work", Galerie Thaddaeus Ropac, Paris.

 

1995 "Elektra", Galerie Thaddaeus Ropac, Salzburg "Sandro Chia", Academie de France, Villa Medici, Rome
 

1994 "Sandro Chia: Small Bronze Sculptures", Grand Salon, New York "Sandro Chia: Neo Paintings", 65 Thompson Street, New York "Sandro Chia", Waddington Galleries, London.
1993 "Sandro Chia", Espace des Arts, Chalon sur SaôneDesert Museum of Art, Palm SpringsMichael Kohn Gallery, Los AngelesGalerie Thaddaeus Ropac, ParisLarry Gagosian/Leo Castelli, New York
1992 Badischer Kunstverein, Karlsruhe"Retrospective", Nationalgalerie, Berlin"Works on Paper", Galerie Hilger, Vienna.
1991 "Dipinti, Disegni, sculture", Galerie Thaddaeus Ropac, Salzburg "Sandro Chia". Dipinti e titoli recenti", Palazzo Medici Riccardi, Florence"Works on Paper", Kunstverein Sundern, Sundern.
1990 Sabine Wachters Deurle Fine Arts, DeurleYoshimitsu Hijikata Gallery, NagoyaFondazione Mudima, MilanGalerie Daniel Templon, Paris.
1989 "Novanta spine al vento", Museum Moderner Kunst, Vienna ICC, AntwerpMuseo della Biennale, VeniceMuseum Schloss Rheda, WiedenbrückMuseo Rufino Tamayo, MexicoMuseum of Moterrey, MoterreyGalerie Thaddaeus Ropac, SalzburgAC&T Corporation, TokyoSperone Westwater Fischer, New YorkYoshimitsu Hijikata Gallery, Nagoya.

 


Like In A Movie 1999

Man in Blue

Mariage de LHymalaya et des Pyramides

1988 "Sandro Chia Oeuvres recents", Galerie Daniel Templon, Paris"Sandro Chia", former church of San Nicolò, XXI Festival dei Due Mondi, SpoletoSperone Westwater Fischer, New York.
1987 "Five Poems for Five Works on Paper and One Sculpture", Akira Ikeda Gallery, TokyoMario Diacono, BostonSperone Westwater Fischer, New York Galleria Gian Enzo Sperone, Rome Fischer Fine Art, London.
 

 

 

1986 Akira Ikeda Gallery, TokyoKunsthalle Bielefeld, Bielefeld1985Leo Castelli Gallery, New YorkGalerie Bruno Bischofberger, ZürichGalerie Michael Haas, BerlinGalerie Thaddaeus Ropac, Salzburg.

1984 Staatliche Kunsthalle, Berlin "Sandro Chia Peintures 1976-1983", Musée d'Art Moderne de la Ville de Paris, ParisMathildenhöhe, Darmstadt The Mezzanine Gallery, Metropolitan Museum of Art, New York Kunstverein für Rheinlande und Westfalen, DüsseldorfAkira Ikeda Gallery, Tokyo Schellmann und Klüser, MunichGalerie Daniel Templon, ParisSima, VeniceGalerie Ascan Crone, HamburgJames Corcoran Gallery, Los Angeles "Venator Intrepidus", Galleria Mazzoli, Modena1983-84 "Sandro Chia Bilder, 1973-1983", Kestner Gesellschaft, Hanover.

 


Running Boy with Strange Fingers 1981

Family

1983 "Sandro Chia", Stedelijk Museum, AmsterdamMario Diacono, Rome "Sandro Chia". Disegni, acquarelli, pastelli, tempere, Palazzo Grassi, Venice Leo Castelli, New York Fruitmarket Gallery, EdinburghGalerie Daniel Templon, Paris Natalie Seroussi, Paris Gallery Five, Stockholm Galerie Silvia Menzel, Berlin "Sandro Chia, Mönchengladbach Journal", Städtisches Museum Abteiberg, Mönchengladbach.

 

 

 

1982 The James Corcoran Gallery, Los AngelesSperone Westwater, New York 1981 "Sandro Chia", Sperone Westwater Fischer, New York Bruno Bischofberger, Zürich Anthony d'Offay, London.
1980 "Sandro Chia", Sperone Westwater Fischer, New YorkArt & Project, Amsterdam Paul Maenz, Cologne.
1979 Mario Diacono, Bologna Paul Maenz, Cologne "Adulti non lasciatevi orinare in faccia dai più piccoli", Framart Studio, Naples Galleria Gian Enzo Sperone, Rome.
1978 "Intorno a sé", Galleria Giuliana De Crescenzo, Rome "Per organi", Paul Maenz, Cologne Galleria dell'Oca, Rome Studio Antonio Tucci Russo, Turin.
1977 Galleria Fiorino, Genova Galleria Gian Enzo Sperone, Rome" Pupa. Preliminari per una mostra a Roma", Galleria La Salita, Rome.
1976 "Sandro Chia", Studio Antonio Tucci Russo, Turin "Due monelli guardano nell'imo un limone", Galleria La Salita, Rome "Ometto quando ti sentirai a tuo agio visto che sei a casa tua", Galleria La Salita, Rome.
1975 "Graziosa Girevole", Galleria Lucrezia Domizio, Pescara.
1974 "L'opera descrivibile", Galleria La Salita, Rome 1973" Autoritratto (with Notargiacomo)", Palazzo delle Esposizioni, Rome.
1972 "Copia", Galleria La Salita, Rome 1971 "L'ombra e il suo doppio", Galleria La Salita, Rome.

 

Home Su Ciabattini Monica

Copyright © Centro Arte 1999-2000