Jesus Raphael Soto
1923-2005

1923 Cuidad Bolivar/Venezuela - 2005 Paris
Venezuelano


Jesus Raphael Soto
il punto di partenza l'astrattismo puro derivato da Mondrian, Malevic e Kandinskij, ma egli giunge a risultati che pur mantenendo l'elaborazione di forme geometriche colorate, introducono l'uso di elementi aggiuntivi come griglie e cortine di fili o bacchette fisse o sospese e mobili se sottoposte ad un'azione esterna sempre naturale come lo spostamento d'aria. Questi elementi sovrapposti o anteposti o sottoposti creano effetti cinetici di visione e percezione della luce che trascendono l'oggetto costruito per porsi come in tutta l'arte di questo genere quale esercizio e gioco di comprensione mentale.

Jesus Raphael Soto stato uno dei maggiori rappresentanti dell'Optical Art insieme a Victor Vasarely, e ; nell'arte cinetico-visuale e programmata operano, con ampie e frequenti implicazioni concettuali Enrico Castellani, e Francesco Lo Savio, il "Gruppo T" con Gianni Colombo, il "Gruppo Zero" con Hans Haacke, il gruppo "Nouvelles Tendences" con Getulio Alviani e ancora Colombo, il "Grav" (Groupe de Recherches d'Art Visuel) con Julio Le Park.


Arte op di Untitled

Barcellona

Homenaje un Humano
da un ritratto americano

Impronta digitale

Le Tour Jaune

Oro y Cobalto

Untitled 1

Untitled 2

Untitled 3

Untitled dalla serie di Jai Alai

Vibrazione

Copyright Centro Arte 1999-2000

Home Su Spranger Bartholomeus