Watteau Antoine

Watteau Antoine
Valenciennes, 1684 - Parigi, 1721

Pittore Francese



 La famiglia di Mezzettino

 Le Faux pas

Imbarco per Citera

Gersaint's

Pierrot

Les Charmes de la vie

Allievo di Gérin, fu influenzato dalla pittura aneddotica fiamminga della quale si riscontrano tracce nei dipinti del suo primo soggiorno parigino. Grande importanza ebbe però, per la sua definitiva formazione, la conoscenza del Gillot e dell'Audran che lo indirizzarono verso una ricerca scenografica ed episodi di vita teatrale che sono tra i principali suoi soggetti (Gilles del Louvre, Mazzantino dell'Eremitaggio di Leningrado, l'Amore al teatro italiano del museo di Berlino).

 

 

Soggetti caratteristici di Watteau furono specialmente le feste galanti, in modo particolare rese nei due Embarquement pour Cythére (Louvre e Berlino): scene delicate nelle quali il tratto del dipinto si accompagna alla gentilezza delle figure, alla melodiosa armonia che richiama aggraziati minuetti settecenteschi.


 


Plaisirs d'amour

Reunion en plein air

Voulez-vous triompher des Belles

The Perspective

Two Studies of the Head and Shoulders of a Little Girl

Senza Titolo

Dopo essersi affermato tra i maggiori artisti parigini, pur senza mai ottenere dalle sue opere una buona posizione finanziaria, Watteau fu anche a Londra dove eseguì quattro pannelli oggi nel palazzo di Buckingam. Ritornò poi in patria nello stesso anno (1720) gravemente ammalato di tisi. Egli lasciò, oltre a diverse opere, numerosissimi disegni di grande interesse per la rapida, nervosa annotazione.

 

 

 

Watteau può essere considerato il maggior artista del primo '700 francese, rinnovatore, attraverso un disegno più incisivo e un gusto coloristico di netta derivazione veneta, delle forme pittoriche locali poi continuate dai suoi maggiori seguaci: il Lancret, il Pater, il Quilliard, il Mercier e il de Bar.
 

Home Su Watts Giorgio Frederick

Copyright © Centro Arte 1999-2000