Antonio Raggi
Vico Morcote, Canton Ticino, 1624 - Roma 1686
 

Studiò a Roma presso Alessandro Algardi e il Bernini e intervenne in diverse imprese di quest'ultimo, come nella Fontana dei fiumi, per la quale eseguì il Danubio (1650-51) e soprattutto il "Noli me tangere" nella chiesa dei SS. Domenico e Sisto, di finissima esecuzione negli scorrevoli ritmi lineari che guidano gli sviluppi dei panneggi vibranti di lievi acciaccature.


Noli me tangere, Roma,
Chiesa dei SS. Domenico e Sisto

 

Lavorò prevalentemente a Roma, specializzandosi nella decorazione a stucco (chiesa del Gesł).

Il suo stile si distingue per l'eleganza nervosa del modellato e per l'empito barocco della composizione (Battesimo de Cristo, Roma, San Giovanni dei Fiorentini).

 

 

 

Home Su Ramous

Copyright © Centro Arte 1999-2000